INFOLINE CORSI: 055.280808 / Cell. 393.1412750
ASSOCIAZIONE CULTURALE FRAME
Via Montebello, 39 - 50134 Firenze

Corso Operatore di Ripresa Video - per Videomaker

Corso di operatore video

CORSO IN 2 WEEK-END
PROSSIMA SESSIONE 13-14 e 27-28 OTTOBRE 

- 4 lezioni di 7 ore ciascuna in due week-end. Totale 28 ore.
- Frequenza sabato e domenica: 10.30 - 18.00 (compresa pausa pranzo).
- Massimo 6 partecipanti.

 

 

Scopo del corso è fornire le competenze necessarie per poter intraprendere l’attività di Operatore di Ripresa Video finalizzata al Videomaking, sia da un punto di vista amatoriale evoluto che professionale, perfezionando le svariate tecniche di ripresa video digitale, con videocamere SD, HD e fotocamere reflex DSLR, per i vari generi di ripresa: cortometraggio, lungometraggio, fiction, videoclip musicale, documentario, spot, video-art, backstage, spettacolo. Durante le lezioni i partecipanti seguono spiegazioni teoriche e fanno pratica di ripresa alla macchina su gli argomenti trattati. Il corso insegna ad utilizzare telecamere-camcorder professionali e fotocamere reflex DSLR sia da un punto di vista tecnico che finalizzato alla fase del montaggio, attraverso l’insegnamento dei principali elementi di linguaggio video-cinematografico e prepara i partecipanti a produzioni professionali video e/o televisive. Durante il corso viene dato anche spazio ad approfondimenti su eventuali tematiche individuali.

 

Descrizione

A chi è rivolto

A tutti coloro che sono interessati a perfezionare le svariate tecniche di ripresa video-digitale con videocamere SD, HD e fotocamere reflex DSLR, per i vari generi di ripresa: cortometraggio, lungometraggio, fiction, videoclip musicale, documentario, spot, video-art, backstage, spettacolo. Per poter intraprendere l’attività di Operatore di Ripresa Video finalizzata al Videomaking, sia da un punto di vista amatoriale evoluto che professionale.

Durata

Il corso è strutturato in 4 lezioni di 7 ore ciascuna, per complessive 28 ore.
Frequenza due volte alla settimana. Durata 2 week end.

Sedi e Orari

Il corso si tiene presso la sede della scuola in via Montebello, 39 (zona Porta al Prato) a Firenze. Le lezioni sono sabato e domenica. Dalle 10.30 alle 18.00 (compresa una pausa pranzo di circa mezz’ora).

Iscrizioni

Il corso è a numero chiuso per max 6 partecipanti. Ad esaurimento posti le iscrizioni vengono chiuse indipendentemente dalla data. Per avere la garanzia che venga riservato un posto è consigliabile effettuare l’iscrizione in anticipo rispetto alla data di inizio del corso. Compilare il form RICHIEDI INFO per avere informazioni sui posti ancora disponibili.

Attestati

A fine corso viene rilasciato un attestato di frequenza al Corso di Operatore di Ripresa Video con indicata la durata e firma del docente.

 

Costo

Il prezzo del corso per Operatore di Ripresa Video è 380,00 euro.

Modalità di pagamento:
- 100,00 euro iscrizione.
- 140,00 euro primo week end.
- 140,00 euro secondo week end.

Il pagamento può essere effettuato anche con rate mensili di importo da concordare, minimo 50,00 euro (senza interessi) con scadenza fine mese.

Tutti i prezzi presenti nel sito sono IVA esenti. Frameschool è una Associazione Culturale ed esentata, per legge, dalla applicazione dell'IVA ai prezzi dei corsi tenuti ai propri soci. Gli importi sono eventualmente + IVA (al 22%) nel caso di fattura.

 

Programma

Argomenti trattati nel corso

  • Considerazioni introduttive sulle diversità relative ai mezzi cinema, video-digitale e cinema-digitale di ultima generazione.
  • Meccanismo tecnico e processo mentale dell’immagine in movimento, cinematografica e video-digitale.
  • Breve storia della tecnica dell’immagine filmata e dell’immagine digitale.
  • L’operatore di Ripresa Video HD e il suo ruolo.
  • Elementi base di percezione visiva.
  • Effetto ”phi” e la persistenza retinica.
  • “Macchina da presa” e suo funzionamento.
  • Cinematografo, scansione e formati.
  • Videocamera e Fotocamera DSLR: anatomia e funzionamento.
  • Caratteristiche delle varie tipologie di videocamere e fotocamere DSLR a confronto.
  • Sensori C.C.D. e C.M.O.S.: caratteristiche e formati a confronto.
  • Standard televisivi: PAL, SECAM, NTSC, Full HD ecc.
  • La digitalizzazione.
  • Il segnale interlacciato e quello progressivo.
  • L’aspetto dell’immagine, 4:3, 16:9 ecc.
  • La risoluzione video, l’alta definizione, sistemi HD: 720p, 720i, 1080p, 1080i, 1920p 1920i.
  • La risoluzione dei sistemi video nati per la cinematografia digitale ULTRA HD: 2K, 2.5K, 3K, 4K, 5K, 6K, 8K.
  • I formati e i “CODEC” di registrazione maggiormente usati. DV, DVCAM, HDV, HDCAM, XD-CAM, DVC-PRO, H.264, RAW, DNG.
  • Sottocampionamento del colore: 4:4:4 – 4:2:2 – 4:2:0 – 3:2:0 ecc. .
  • Registrazione su nastro, su SSD, hard disk e su schede di memoria.(P2HD, SD, CF).
  • Le nuove videocamere ULTRA HD: BLACKMAGIC 2.5K – 4K e le fotocamere DSLR di ultima generazione e la loro funzione video HD e U-HD.
  • Confronto tra la videocamera e la fotocamera-video DSLR: limitazioni e vantaggi.
  • Confronto tra formati cinematografici e formati video.
  • Importanza del monitor per il controllo della qualità della ripresa.
  • Taratura del monitor, tipologie e loro caratteristiche a confronto (LCD, LCD LED, CRT, Plasma, Olografic-LED).
  • Consigli sul trattamento e la gestione della “luce” per ottenere migliori risultati in produzioni a basso costo.
  • Sintesi additiva e sintesi sottrattiva a confronto.
  • Diversità visiva tra cine-analogico-pellicola e cine-digitale.
  • Concetto di “temperatura colore” e taratura del “bilanciamento del bianco”.
  • Concetto di luce mista e relativo trattamento.
  • Importanza della continuità “fotografica”.
  • Settaggi di macchina e dei menù.
  • Significati e setting del menù della videocamera e delle fotocamere DSLR, uso del cinelike, scelta appropriato del gamma, del knee e del black pedestal, utilizzo dello shutter, il rallenty e lo slow motion, caratteristiche del progressive scan, come sfruttare il “frame rate variable”, utilizzo pratico della “zebra”, come minimizzare il rolling shutter, come evitare il Moir e il purple fringing, come limitare il flickering, come evitare l’overheating.
  • Cognizioni di base per ottenere un audio decoroso.
  • Archiviazione file: problematiche dei sistemi odierni.
  • Come ottenere una esposizione corretta e l’utilizzo del diaframma.
  • Ruoli e mansioni in una troupe.
  • Modalità di operare correttamente sul set, al fine di ottenere migliori risultati.
  • Consigli sul buon uso e manutenzione delle attrezzature di ripresa.
  • Tecniche ed esercitazioni sul “fuoco misurato” e “fuoco al volo”.
  • Accessori utili e indispensabili e distinzione da quelli “falsamente utili”.
  • Consigli di ottimizzazione e risparmio sulle attrezzature.
  • Costituzione di una mini-troupe ai fini di un cortometraggio a basso costo.
  • Ottiche e loro caratteristiche finalizzate all’uso espressivo.
  • Come si sceglie un cavalletto e le tecniche corrette di adoperarlo per ottenere movimenti fluidi (relativa esercitazione).
  • Tecniche e posture del corpo per imparare a gestire nel modo migliore i movimenti di “macchina”.
  • Tecniche di ripresa a mano e “a spalla” con relativa esercitazione.
  • Importanza dell’altezza macchina ai fini espressivi.
  • Distanze della videocamera dal soggetto, a confronto per finalità espressive.
  • Concetti di messa a fuoco, trasfocatura, profondità di campo per scopi espressivi.
  • Concetto di focale e relativo utilizzo a scopi espressivi.
  • Prova pratica di confronto fra focali diverse.
  • Obiettivi variofocali (zoom) e loro uso corretto.
  • Elementi di “composizione” dell’inquadratura ai fini espressivi.
  • Campi e piani di ripresa: descrizione e loro finalità.
  • Movimenti macchina: descrizione dei vari tipi e delle finalità.
  • Descrizione delle tecniche inerenti ai movimenti di macchina.
  • Consigli di ripresa e ottimizzazione del set.
  • Come si sceglie la location senza compromettere l’estetica “fotografica” del filmato.
  • L’organizzazione e il calcolo dei tempi di lavorazione.
  • Concetto di campo e controcampo, errore di scavalcamento di campo.
  • Consigli sull’acquisto e l’utilizzo di attrezzature e accessori personali.
  • Esercitazioni su gli argomenti trattati.

Chi possiede una videocamera o una fotocamera video e desidera esercitarsi o avere delucidazioni per ottimizzarne le prestazioni o per la risoluzione di problematiche personali è invitato a portarla al corso. Non è comunque richiesto possedere una videocamera per poter frequentare il corso in quanto la scuola è dotata di proprie attrezzature.
N.B. Si raccomanda di portare insieme alla videocamera o alla fotocamera, un cavetto di collegamento per monitor TV (non il cavo di collegamento al computer) al fine di poter visionare immagini e menù su monitor TV.

 

Docenti

Roberto Galassini - operatore cine-video, cinematographer, direttore-autore della fotografia (inserito nell’elenco ufficiale), effetti speciali ottici.
Inizia come fotografo nel 1980, lavorando in tutti i settori della fotografia. Nel 1984 affronta il settore della “MULTIVISION” che lo avvicina alla fotografia in movimento, che approfondisce nell'immagine filmata e video e in seguito digital-HD. Dal 1986, partecipando a innumerevoli produzioni come operatore, si specializza nella direzione della fotografia video-cinematografica e negli effetti visivi ottici. Durante la sua attività professionale ha partecipato alle più svariate tipologie di produzioni video-cinematografiche: videoclip musicali per i più noti cantanti e gruppi, documentari di qualsiasi genere, cortometraggi e lungometraggi, spot pubblicitari, video news, dirette di spettacoli e concerti, backstages, trasmissioni televisive, videoart. Nell’arco della sua lunga carriera ha ricevuto molti premi e onorificenze e ha lavorato per le più importanti case di produzione private, inoltre per R.A.I., MEDIASET, MTV, ALL MUSIC, TMC2, SKY. Sperimenta anche nuove tecniche e attrezzature di ripresa. Partecipa come relatore a conferenze, dibattiti e incontri per promuovere la cultura dell'immagine filmata. Dal 1987 si dedica con passione alla didattica.

 

Richiedi Info