INFOLINE CORSI: 055.280808 / Cell. 393.1412750
ASSOCIAZIONE CULTURALE FRAME
Via Montebello, 39 - 50134 Firenze

Corso di recitazione cinematografica

ciak-si-gira.jpg

INIZIO PROSSIMA SESSIONE: VENERDI 1 MARZO

- 13 lezioni di 2 ore e mezzo ciascuna. Totale 32 ore e mezzo.
- Frequenza 1 volta alla settimana: il venerdì
- Fascia oraria: 15.30 - 18.00.
- Massimo 8 partecipanti.

 

Obiettivo del corso è fornire competenze specifiche in materia di recitazione, preparare l'attore a recitare davanti alla macchina da presa e far comprendere le differenze tra recitazione cinematografica-televisiva e teatrale. I partecipanti si confrontano con le scuole di pensiero più note e i metodi recitativi più applicati. Ciò permette loro di distinguere le differenti metodologie nei diversi settori: quello cinematografico e quello teatrale. In tal modo si intende garantire una formazione completa che spazi anche in ambiti non strettamente connessi alla recitazione in se stessa.

All’aspetto della sperimentazione pratica viene dedicata particolare attenzione: il training psico-fisico, il rapporto del corpo dell’attore con lo spazio virtuale ed emotivo, l’analisi del testo drammatico, le tecniche di improvvisazione, sono gli argomenti principali.

Il corso è incentrato sulle tecniche di recitazione davanti alla macchina da presa, anche se non è un corso di  recitazione esclusivamente per il Cinema o la Televisione (si iscrivono a questo corso anche attori di Teatro per migliorare le loro tecniche espressive). La finalità principale è quella di migliorare la capacità espressiva e comunicativa attraverso lo sguardo, la voce, il gesto.

E’ previsto lo studio del rapporto fra scrittura teatrale e cinematografica, l’individuazione del personaggio, l’analisi della percezione, l’approfondimento psicologico, la drammatizzazione e il lavoro sui piani di ascolto e l’interazione scenica. 


Una volta al mese viene utilizzata la macchina da presa, per girare le scene sulle quali gli allievi si esercitano. La macchina da presa è utilizzata come strumento didattico: rivedere nel monitor la propria interpretazione insieme al docente, che aiuta a capire eventuali errori di impostazione o eventuali difetti da correggere, è un metodo che permette di ottenere notevoli miglioramenti nella interpretazione e nella presenza scenica in tempi abbastanza rapidi. 

 

Descrizione

A chi rivolto

Il corso rivolto a tutte le persone che sono interessate ad acquisire le competenze necessarie in materia di recitazione davanti alla macchina da presa. Il corso è incentrato sulle tecniche di recitazione davanti alla macchina da presa, ma non è un corso di  recitazione esclusivamente per il Cinema o la Televisione, si possono iscrivono a questo corso anche attori di Teatro per migliorare le loro tecniche espressive.

Requisiti

Per frequentare il corso non sono richiesti requisiti.

Durata

Il corso strutturato in 13 lezioni di 2 ore e mezzo ciascuna, per complessive 32 ore e mezzo. Frequenza una volta alla settimana: il venerdì. Durata 13 settimane.

Sede e Orari

Il corso si svolge presso la sede della scuola in via Montebello, 39 (zona Porta al Prato) a Firenze.
Le lezioni sono tenute il venerdì. Orario: dalle 15,30 alle 18,00.

Iscrizioni

Il corso è a numero chiuso per max 8 partecipanti. Ad esaurimento posti le iscrizioni vengono chiuse indipendentemente dalla data. Per avere la garanzia che venga riservato un posto è consigliabile effettuare l’iscrizione in anticipo rispetto alla data di inizio del corso. Compilare il form RICHIEDI INFO per avere informazioni sui posti ancora disponibili.

Attestati

A fine corso viene rilasciato un attestato di frequenza al corso di Recitazione Cinematografica con indicata la durata e la firma del docente.

 

Costo

ll prezzo del corso di Recitazione Cinematografica è 350,00 euro. 

Modalità di pagamento:
100,00 euro iscrizione.
100,00 euro inizio corso.
150,00 euro settima lezione.

Il pagamento può essere effettuato anche con rate mensili di importo da concordare, minimo 50,00 euro (senza interessi) con scadenza fine mese.

Tutti i prezzi presenti nel sito sono IVA esenti. Frame School è una Associazione Culturale ed è esentata, per legge, dalla applicazione dell'IVA ai prezzi dei corsi tenuti ai propri soci. Gli importi sono eventualmente + IVA (al 22%) nel caso di fattura.

 

Programma

Macro-Argomenti trattati nel corso

 
  • Recitare per il Cinema, recitare per il Teatro.
  • Lavorare con una troupe.
  • Esercizi di respirazione.
  • Elementi essenziali di dizione.
  • Impostazione della voce.
  • Usare il corpo.
  • Esercitazioni pratiche di recitazione.
  • Realizzare un cortometraggio.
  • Il lavoro del regista.
  • Il montaggio, la produzione, la post-produzione.

 



Docenti

Massimo Alì - Attore, regista e actor coach.

Dal 1998 si occupa di formazione attoriale e acting coach per il Cinema ed il Doppiaggio. Come doppiatore lavora per la Gamelearn di Madrid e la Amazing Discoveries Canada. Come docente lavora sia in Italia che all’estero. Nel 1993 comincia la formazione attoriale con grandi maestri italiani e stranieri del teatro e del cinema come: Nicolay Karpov, Enrico Bonavera, Walter Maestosi, Marco Sciaccaluga, Italo Dall’Orto, Narcisa Bonati, Alessio Pizzech ed altri.

Tra il ’92 e il ‘96 lavora come speaker radiofonico in Radio Stop. Lavora come attore, sia nel Teatro che nel Cinema, per molti registi come: Tinto Brass, Maurizio Ponzi, Cristina Comencini, Grahm Vich, Marina Bianchi, Massimo Luconi, Tim Duun, Franco Zeffirelli, Marco Bellocchio, Carlos Saura, Eimuntas Necrosius, Armando Punzo, Giorgio Barberio Corsetti, Luca Ronconi ed altri.

Come regista spazia tra Cinema e Teatro. Il suo primo cortometraggio “Un’Altra Vacanza” vince 32 premi in tutto il mondo (miglior regia, miglior sceneggiatura, miglior colonna sonora, migliore attrice ecc.). “Sette Aprile” docu-fiction sull’Iraq esce nelle sale nel 2005 sia in Italia che all’estero e vince numerosi premi.

Dal 1997 a oggi realizza molte regie teatrali, tra cui: Sesso e Bugie, Una Giornata Particolare, Le Iene, Monologhi della Vagina, L’Amante, Consigli per apparire a proprio agio in ascensore, Fiabe Nocive, Cosa ci resta da fare, Teatro No, Non sono che un uomo, in co-regia con Laura Croce, Etty Hillesum Diari, Soiree Cocteau, il Piccolo Principe ed altri.

 

Richiedi Info