INFOLINE CORSI: 055.280808 / Cell. 393.1412750
ASSOCIAZIONE CULTURALE FRAME
Via Montebello, 39 - 50134 Firenze

WORKSHOP DI FOTOGRAFIA ESPRESSIVA E CREATIVA

corso_di_fotografia_firenze.jpg

WORKSHOP IN 1 WEEK-END PIU' UN SABATO
PROSSIMA SESSIONE  DA PROGRAMMARE

- 2 lezioni di 7 ore ciascuna in un week-end. 
- 1 lezione di 7 ore di revisione, analisi e discussione degli esercizi svolti. 
- Totale 21 ore.
- Frequenza sabato e domenica dalle 10,30 alle 18,00.
- Massimo 8 partecipanti.
(Causa emergenza sanitaria il corso potrebbe essere tenuto in modalità a distanza)


Unico workshop di Fotografia in Toscana tenuto da un docente Direttore della Fotografia, inserito nell’albo internazionale ufficiale (la più autorevole specializzazione in ambito fotografico). Il workshop di Fotografia espressiva e creativa si rivolge a chi ha già una conoscenza di base della Fotografia e desidera migliorare la propria espressività, creatività e arrivare a sviluppare un proprio stile personale. Scopo del workshop è fare scoprire i meccanismi mentali finalizzati allo sviluppo di un linguaggio fotografico personale ed efficace. 


Descrizione

A chi è rivolto

Il workshop di Fotografia espressiva e creativa si rivolge a chi ha già una conoscenza di base della Fotografia e desidera migliorare la propria espressività e creatività per arrivare a sviluppare un proprio stile personale.

Requisiti

Conoscenza di base di Fotografia.

Durata

Il workshop è strutturato in 2 incontri di 7 ore ciascuno in un week-end, più un terzo incontro sempre di 7 ore, in un sabato (generalmente dopo due settimane) dedicato alla revisione, analisi e discussione degli esercizi assegnati durante il week-end. Durata complessiva 21 ore

Sede e Orari

Il corso si tiene presso la sede della scuola in via Montebello, 39 (zona Porta al Prato) a Firenze.
Le lezioni sono sabato e domenica dalle 10,30 alle 18,00 (compresa una pausa pranzo di circa mezz'ora). 
Causa emergenza sanitaria il corso potrebbe essere tenuto in modalità a distanza, sempre nelle stesse date e orari, con un software specifico per lezioni a distanza che consente la presenza virtuale in aula (possibilità di intervenire nelle lezioni con domande, e relative risposte da parte del docente, e condivisione dello schermo). Per info dettagliate sulle lezioni a distanza contattare la segreteria della scuola. 


Iscrizioni

Il corso è a numero chiuso per max 8 partecipanti. Ad esaurimento posti le iscrizioni vengono chiuse indipendentemente dalla data. Per avere la garanzia che venga riservato un posto è consigliabile effettuare l’iscrizione in anticipo rispetto alla data di inizio del corso. Compilare il form RICHIEDI INFO per avere informazioni sui posti ancora disponibili.

 

Attestati

A fine corso viene rilasciato un attestato di frequenza al Workshop di Fotografia espressiva e creativa con indicata la durata e firma del docente.

 

Costo

Il prezzo del Workshop di Fotografia espressiva e creativa è 180,00 euro.

Modalità di pagamento:
80,00 euro iscrizione
100,00 euro inizio workshop

Tutti i prezzi presenti nel sito sono IVA esenti. Frame School è una Associazione Culturale ed esentata, per legge, dalla applicazione dell'IVA ai prezzi dei corsi tenuti ai propri soci. Gli importi sono eventualmente + IVA (al 22%) nel caso di fattura.

 

Programma

Argomenti trattati nel workshop 

  • Considerazioni preliminari sul concetto di Fotografia e sul suo significato.
  • Motivazioni e finalità della Fotografia.
  • Caratteristiche e finalità dei generi fotografici: la fotografia ricordo, la fotografia documento, la fotografia di reportage, la fotografia di viaggio, la fotografia espressiva, la fotografia creativa, la fotografia autoriale.
  • Considerazioni introduttive relative alla percezione della realtà attraverso i sensi.
  • Elementi fondamentali della percezione visiva e psicodinamica della visione.
  • Il linguaggio del segno.
  • Dalla scrittura ideografica al simbolo.
  • Il linguaggio dell'immagine già acquisito nel nostro DNA, ne dobbiamo solo diventare consapevoli per riscoprirlo.
  • Dalla sensazione alla visione e dalla visione alla sensazione.
  • Interpretare e ricostruire le sensazioni visive.
  • Importanza del linguaggio fotografico.
  • Nessuna regola: solo principi.
  • Composizione dell’immagine.
  • La composizione in base ai chiaro-scuri.
  • Sopra e sotto: due pesi molto diversi.
  • Pesi nella composizione dei colori.
  • Il significato e il contenuto.
  • La fotografia “autosufficiente”.
  • Il “Bello” e il “Brutto” nella Fotografia.
  • La fotogenia.
  • Il principio fondamentale della creatività e analisi del suo funzionamento.
  • Le funzioni diversificate della nostra mente: descrizione e analisi di tutte le funzioni della destra e della sinistra.
  • Test e prove sul “segno” e il linguaggio visivo.
  • Importanza dell'autoconsapevolezza delle funzioni dx e sx rispetto alle capacità creative e artistiche.
  • Sintesi del funzionamento del cervello “bicamerale”.
  • Diversità tra comunicazione visiva “calda” e “fredda”.
  • Alla ricerca di un alfabeto visivo individuale all'interno di uno più universale.
  • La progettazione di una foto rispetto al messaggio desiderato: l’efficacia comunicativa di una fotografia.
  • Lettura fotografica.
  • Importanza del colpo d’occhio e come si sviluppa.
  • La progettazione mentale rapida di una fotografia.
  • Consigli su come evitare gli errori più comuni e più gravi nelle nostre fotografie.
  • La diversità tra una bella fotografia e una buona fotografia.
  • Generi fotografici: fotografia di viaggio, fotografia istintiva, fotografia stereotipata-estetica fine a se stessa (accademica), fotografia di reportage e documentaristica, fotografia ricordo, paesaggio, ritratto, fotografia naturalistica, oggetti (still-life), fotografia astratta, il foto-racconto, l’audiovisivo, fotografia creativa, fotografia espressiva, fotografia autoriale.
  • Importanza dello sviluppo dello stile personale.
  • Analisi e discussione di fotografie di autori e degli stessi allievi.
  • Accenni sulle caratteristiche della luce, imparare a riconoscere la luce buona per scattare una foto, come modificare le caratteristiche di una atmosfera esistente per ricondurla a nostro gusto; quando è meglio non scattare una foto.

Per ogni argomento trattato vengono presentate foto esemplificative di autori vari.

N.B. Ad ogni allievo è richiesto di preparare, prima del corso, una cartella con alcune fotografie che maggiormente lo rappresantano. Nella stessa cartella verranno archiviate successivamente anche le fotografie degli esercizi assegnati dal docente. E' richiesto ai partecipanti di trasferire la cartella su una chiavetta USB per portarla al corso. 


Docenti

Roberto Galassini - Autore e Direttore della Fotografia (D.O.P.) / Digital operator Ulltra HD/ Specializzato in effetti speciali ottici / Insegnante formatore. 


Inizia come photo-reporter di news per l'agenzia A.N.S.A. nel 1980, per poi continuare nei settori: Fotografia autoriale, “Still-life”, “Fashion”, Fotografia pubblicitaria (Advertising) e Fotografia scientifica ad alta tecnologia. 
Nel 1984 affronta il settore della Projection Mapping in Multivision che lo avvicina alla fotografia in movimento, che approfondisce professionalmente nell'immagine filmata e video. 
Dal 1986, partecipa ad innumerevoli produzioni cine-televisive come operatore, in seguito si specializza in “Fotografia video-cinematografica” come “Director of Photography” e negli effetti speciali ottici.

Nella sua carriera ha partecipato a molteplici tipologie di produzioni foto-video-cinematografiche: campagne fotografiche pubblicitarie, videoclip-musicali per i più famosi cantanti italiani, documentari dei più svariati argomenti, innumerevoli cortometraggi, alcuni lungometraggi, video-news, riprese di concerti e spettacoli, backstages, innumerevoli spot pubblicitari, video art, trasmissioni televisive per: Mediaset, R.A.I., SKY, M.T.V, Discovery Channel, B.B.C.

Inoltre ha avuto rapporti di lavoro con: Ferrari dipartment F.1 racing, Vodafone, Barilla, Campari, Opel, Gianfranco Ferrè, Brain Trust, Acqua Panna, Rudy Zerbi, Vasco Rossi, Federico Bondi, Giancarlo Bigazzi,  Alex Braga, Alessandro Benvenuti, Fabio Bianchini, Fondazione Giovanni Michelucci, Museo degli Uffizi, Claudio Pini, Alessio Pieroni, I.M.A. s.f.x. (Italian Magic Artists), Vinicio Capossela, Ugo Chiti, Francesco Fei, Aldo Innocenti, Francesco Cito, Litfiba, Riccardo Massai, Francesco Matera, Paolo Pratesi, Lorenzo Scoles, Enrico Ruggeri, Gianluca Grignani, Chille della Balanza, Sony Music, C.G.D., Warner, Filmmaster, Malandrino Film, Larione10 multimedia, Mediateca Regionale Toscana, “Cinelife” di Roberto de Laurentis.  

Per dieci anni ha gestito in società, gli studi foto-video-cinematografici di Firenze sud-est “XANADU” realizzando innumerevoli produzioni fotografiche e video-cinematografiche a carattere nazionale e internazionale.
Nel 2013 lavora come “Direttore della Fotografia” nel lungometraggio ad episodi “Mystery Tuscany”, il primo film in UHD sulle leggende della Toscana.

 

Richiedi Info